Come prenderti cura dei tuoi capelli se li stiri tutti i giorni?

Affinché i capelli non perdano la loro bellezza e salute, e tu voglia apparire sempre impeccabile e con l’aspetto perfetto , devi tenere conto di alcuni consigli in modo che la stiratura quotidiana sia adeguata, ecco perché abbiamo realizzato per te un completo guida con i nostri consigli personali in modo che i tuoi capelli siano sempre sani.

Ecco alcuni consigli e suggerimenti che ti aiuteranno a mantenere i tuoi capelli sempre sani e belli.

Il materiale e le dimensioni delle lastre sulla lastra sono importanti?

Sì, ed è essenziale che tu lo dica a te stesso. Prima di tutto, tieni presente che quando si sceglie la piastra per capelli, è realizzata con il materiale appropriato che la protegge senza maltrattarla , poiché ci sono metalli che non si riscaldano in modo uniforme

Gli quelli ceramici sono uno dei più raccomandati dagli stilisti, per esempio il GHD poiché il calore viene distribuito uniformemente in tutto loro e sono meno costosi rispetto a quelli di titanio , che pur avendo un prezzo elevato, sono i più efficaci per spessore e capelli ribelli.

Anche lo spessore e la dimensione delle piastre ha una grande influenza, poiché il loro funzionamento può variare a seconda che i tuoi capelli siano corti o lunghi.

Nel caso in cui i tuoi capelli siano corti, è meglio acquistare un ferro da stiro con piastre regolari di circa 2 cm di larghezza e 9 cm di lunghezza, invece, se hai i capelli lunghi, la migliore sarà una piastra da 11 piatti grande. Cm, in quanto ti aiuterà a lisciare / acconciare in minor tempo, maltrattando il meno possibile la fibra capillare.

Qual è la temperatura giusta?

Allo stesso tempo, il ferro deve avere il controllo della temperatura , in modo da consentirti di stabilire una gamma che si adatta ai tuoi capelli senza alcun rischio. Normalmente il livello di calore minimo è 80 ° C e il massimo è 235 ° C.

Per definire un livello ideale, l’ideale è che puoi adattarlo al tuo tipo di capelli.

  • Liscio e sottile: la temperatura minima o poco più andrà bene in questo caso.
  • Medio spesso / ondulato: puoi andare a 170 ° C, un livello intermedio sarà il migliore.
  • Molto spessa o riccia : per quelle criniere molto ribelli, prendi i gradi un po ‘meno del massimo e prova a stirare da lì, evitando il più possibile di raggiungere la temperatura massima.

NON stirare i capelli bagnati

Contrariamente al fatto che ci sono ferri che dicono che puoi usarli con i capelli umidi, è meglio non farlo; Ti consigliamo di utilizzare l’asciugatrice prima di iniziare a pettinarla o, meglio ancora, di lasciarla asciugare naturalmente o con una ventola, dato che non esporrai i capelli a tanto calore, quindi eviterai punte fragili e secche.

Attenzione: la stiratura dei capelli bagnati può danneggiare la fibra capillare e la sua naturale lucentezza, inoltre, può danneggiare la struttura delle piastre.

Usa prodotti nutrienti per il tuo tipo di capelli

Esiste un’ampia varietà di articoli che aiutano a proteggere i capelli dal calore ad alte temperature, ma è importante tenere conto dei seguenti dettagli prima di sceglierne uno:

  • Nel caso in cui i tuoi capelli siano spessi e di grande volume, prova a scegliere sempre una lozione o un olio, in modo che possa raggiungere ogni ciocca senza sforzo, ma, se i tuoi capelli stanno bene, dovresti scegliere il tipo di spray, in questo modo andrà essere assorbito meglio.
  • Acquista sempre un protettore termico che sia idratante, in questo modo non avrai problemi di secchezza, causati da alti livelli di temperatura.
  • Tutti questi prodotti devono essere applicati sui capelli umidi , a poco a poco, con un pennello a setole larghe affinché il trattamento sia efficace, inoltre, è necessario dilatarlo bene in modo che si asciughi lentamente.
  • Esistono anche trattamenti intensi e più profondi, anche se tutto dipenderà dal tipo di capello che hai, che sia secco, fine o molto spesso.

    Se i tuoi capelli sono troppo fini, cerca un professionista

    È preferibile consultare uno stilista professionista se avete molti dubbi, nel caso i vostri capelli siano molto fini e volete stirare molto spesso, vi dirà quali passaggi seguire per non romperli.

    Un altro aspetto importante per il quale è necessario andare da uno specialista, è perché c’è chi consiglia di usare l’olio prima di stirare è dannoso, e alcuni consigliano di usare l’olio per condizionare, affermando che durante il lavaggio dei capelli si perde il grasso naturale dei capelli. .

    Non utilizzare il ferro molte volte nella stessa ciocca

    È di particolare importanza che non si applichi più di due volte sulla ciocca , poiché più a lungo è esposta a livelli elevati di calore, maggiore è il rischio di ustioni o maltrattamenti ad ogni passata, anche utilizzando protettori termici.

Se vuoi che i tuoi capelli si lisciano più velocemente, dovresti esercitare una certa pressione lentamente per modellare la tua pettinatura, che si tratti di una piastra completa, riccioli o onde che sono pieni di forma.

Ricordati di districare molto bene ogni ciocca, spazzolandola correttamente e cercando di non lasciare nodi, evitando che si scottino.

Un ultimo dettaglio:

Infine, tutte queste raccomandazioni che esegui e i tempi in cui applichi i suddetti prodotti saranno pressoché inutili se non mantieni una dieta equilibrata, equilibrata e sana fornita da un nutrizionista o da un professionista del settore; introdurre molta verdura, frutta, latte e uova nella vostra dieta quotidiana.

Siamo ciò che mangiamo e tutto si riflette nel nostro fisico, soprattutto nei nostri capelli.

Come proteggere i capelli dal calore del ferro

Prenditi cura dei tuoi capelli durante la stiratura

1. Utilizzare una protezione termica

È forse il punto più importante. Stirando i nostri capelli li esponiamo a temperature molto elevate. L’applicazione di un protettore termico ci aiuterà a prevenire che i capelli si secchino, si indeboliscano e perdano la loro vitalità.

Il termoprotettore è sempre indispensabile, ma molto di più sui capelli tinti o con mèches, perché sono più secchi, e con i ferri potrai solo disidratarli di più.

Le protezioni più comuni si presentano come:

  • Crema: applicare la giusta quantità (non troppo) una volta asciugati i capelli.
  • Spray: vaporizzare a circa 12 pollici dai capelli.

Come vengono applicati?

  • Puoi applicarlo ciocca per ciocca mentre vai con il ferro o applicarlo su tutti i capelli dall’inizio.
  • Dovresti applicarlo dal centro della ciocca verso le estremità (non devi applicarlo dalle radici).

Inoltre, i protettori termici spesso aiutano a trattenere i capelli più a lungo.

2. Ridurre il tempo e non abusare della temperatura

La quantità di tempo in cui i nostri capelli sono a contatto con il ferro è molto importante. Cerca di non passare il ferro per più di 4 o 6 secondi sulla stessa porzione di capelli. Né è consigliabile passare il ferro più volte attraverso lo stesso filo.

Man mano che aumenti la temperatura del ferro hai bisogno di meno passaggi e ci vuole meno tempo, ma non dobbiamo abusare …

  • Secondo i professionisti, la temperatura corretta del ferro per capelli fini, danneggiati o tinti è di 160 ° C
  • Se hai i capelli sani e incolori puoi arrivare fino a 180 ° C
  • E se i tuoi capelli sono folti, ribelli e sani, puoi utilizzare temperature superiori a 180 ° C

Se stai per acquistare il tuo primo ferro e non sai quale temperatura dovrai usare, è meglio acquistare un ferro con una temperatura variabile. In questo modo, puoi impostare la temperatura a 160 ° C e vedere quali risultati ottieni. Se non ti piace, sollevalo poco a poco, fino a quando i tuoi capelli saranno stirati velocemente con uno o due colpi.

3. Non stirare i capelli bagnati

Questa è una delle discussioni universali dei parrucchieri … quanto devono essere asciutti i capelli prima di usare il ferro?

Prima di stirare i capelli, devi asciugarli. La cosa più consigliata è asciugarlo all’aria o con un essiccatore ionico.

Idealmente, i tuoi capelli sono asciutti al tatto. Se non rimuoviamo quell’umidità dai capelli, ciò che faremo con il ferro non è pettinare i capelli, ma cuocerli (questo ha a che fare con la struttura dei capelli e i suoi legami chimici ).

4. Non abusare del ferro

Solo perché un ferro da stiro è pubblicizzato come utilizzabile quotidianamente non significa che devi usarlo tutti i giorni. Se ti lavi i capelli ogni giorno, anche se normalmente non è necessario, potresti non lisciarli tutti i giorni.

Asciugalo e raccoglilo, innova, cambia il tuo look, ecc.

Non aver paura di asciugare con il phon se necessario. L’asciugacapelli è molto meno dannoso per i capelli, perché l’aria non riscalda i capelli quanto il ferro.

5. Utilizzare prodotti di finitura

Hai già fatto la doccia. Ti sei lavato i capelli. L’hai asciugato e l’hai stirato. Ma non sei ancora pronto per uscire!

Hai passato un’ora a prepararti e il tuo ragazzo si sta disperando. Digli di resistere per altri due minuti! Questo è il tempo necessario per applicare un olio di finitura (non preoccuparti, non arriccia i capelli). Con esso potrai mettere la ciliegina sulla tua pettinatura. Aiuterà a proteggere i tuoi capelli lasciandoli lucidi e senza appesantirli.

Mi piace l’ olio Matrix Biolage Exquisite con olio di moringa .

Applicare una quantità minima di terreno sulle punte. E sei pronto per stupire!

6. Applicare una maschera riparatrice una o due volte a settimana

Un’ottima soluzione per proteggere i tuoi capelli dal calore del ferro è coccolare i tuoi capelli applicando una maschera riparatrice ( vedi prezzo su Amazon ) un paio di volte a settimana.

Usalo dopo lo shampoo (anche se puoi usarlo anche prima per fare un trattamento d’urto contro l’effetto crespo ) e vedrai come lascia i tuoi capelli curati, morbidi e luminosi. Inoltre non unge i capelli e ha un odore molto gradevole.

Inoltre, puoi applicarlo sui capelli asciutti e lavarlo un paio d’ore dopo, anche se mi dà risultati migliori nel modo precedente.